Street Parade della Città di Sotto

“Siamo la Città di Sotto, la città degli sfruttati, degli invisibili; non andiamo in una direzione unica, e non vogliamo esser confinati nelle chiare e rassicuranti mappe della politica istituzionale. Siamo umanità che viola le norme del controllo e combatte la crisi praticando cooperazione sociale, ribellandosi collettivamente ed individualmente alla città di sopra. Il 14 giugno tutti insieme attraverseremo la città con una street parade delle lotte sociali riprendendoci le strade perchè mentre la città di sopra ce lo negherebbe noi ci sentiamo liberi di farlo,

Lascia un commento